Skip to main content

Collisioni e ladri d’automobili: i pericoli più temuti da chi va in vacanza in auto

News   •   lug 06, 2017 14:48 CEST

Immagine: Keystone

Incidenti e furti d’auto sono i pericoli più temuti dagli svizzeri che partono con l’auto per trascorrere le vacanze all’estero. Recenti stime di AXA Winterthur rivelano quali sono i Paesi in cui vengono messi a segno più furti d’auto e quali quelli in cui i viaggiatori si sentono più al sicuro.

Molti sono coloro che decidono di andare in vacanza in auto. Otto svizzeri su dieci si servono delle quattro ruote anche per recarsi all’estero. Malgrado la voglia di partire non mancano però le preoccupazioni circa il buon esito del viaggio. Secondo quanto emerso da un sondaggio rappresentativo condotto da AXA tra 1000 automobilisti, il pericolo più temuto da chi viaggia in auto sono le collisioni: oltre il 40% degli interpellati ha di fatto dichiarato di avere molta paura di un incidente all’estero. Segue a ruota il timore di subire un furto d’auto.

Italia e Francia in testa alla classifica dei Paesi con più furti d’auto

Sebbene in realtà i furti d’auto siano piuttosto rari, durante le vacanze estive ne vengono compiuti più del solito. Stando alle cifre in possesso di AXA Winterthur, nei mesi di luglio e agosto all’estero si ha un aumento dei furti d’auto nell’ordine del 30% circa rispetto alla media annua. Due terzi dei furti d’auto registrati in territorio straniero vengono messi a segno in Italia e Francia.

Top 5 dei Paesi con il maggior numero di furti d’auto:

  1. Italia: 33%
  2. Francia: 30%
  3. Germania: 9%
  4. Portogallo: 4%
  5. Serbia: 4%

La gente tende invece a prendere con filosofia i problemi che mettono alla prova solo i nervi: così – benché nettamente più frequenti – ingorghi e guasti sono molto meno temuti di incidenti e furti d’auto. In estate le panne raggiungono il picco massimo. In luglio e agosto, infatti, gli automobilisti svizzeri che rimangono bloccati su strade estere per via di qualche problema con l'auto raddoppiano. AXA è però attrezzata al meglio per affrontare queste situazioni: onde poter fornire rapidamente assistenza in qualsiasi momento anche nei mesi in cui i guasti sono particolarmente frequenti, in estate il Servizio clienti 24 ore su 24 viene infatti potenziato.

La nazione in cui gli automobilisti elvetici si sentono maggiormente a loro agio è la Svizzera, tuttavia anche Austria e Germania sono percepite come piuttosto sicure. A sentirsi a proprio agio in Francia è circa un automobilista su due, in Italia e Spagna circa uno su tre.

Le maggiori preoccupazioni e paure di chi va in vacanza all’estero in auto:

  • Collisione / incidente: 44%
  • Furto d’auto: 38%
  • Traffico caotico / difficoltà a orientarsi: 34%
  • Norme di circolazione e consuetudini differenti: 32%
  • Guasto all’automobile: 27%
  • Congestionamento della rete viaria / ingorghi: 22%

I Paesi considerati più sicuri / meno sicuri dagli svizzeri che vanno in vacanza in auto:

  • Svizzera: 92%
  • Austria: 86%
  • Germania: 79%
  • Francia: 50%
  • Italia: 37%
  • Spagna: 36%
  • Gran Bretagna: 33%
  • Portogallo: 32%
  • Croazia: 27%
    *elenco non esaustivo – agli interpellati non è stato chiesto di esprimersi in merito ad alcuni Paesi (p. es. la Serbia)

Commenti (0)

Aggiungi commento

Commento

By submitting the comment you agree that your personal data will be processed according to Mynewsdesk's Privacy Policy.