Skip to main content

Le martore amano le auto della Svizzera orientale

News   •   mag 11, 2016 15:54 CEST

Immagine: Keystone

Inizia l'alta stagione dei danni causati dalle martore. Da maggio a giugno il comportamento territoriale delle faine è particolarmente marcato; in questo periodo si introducono spesso nelle automobili, rosicchiano i cavi e causano molti disagi. Sebbene nella maggior parte dei casi l'ammontare del danno sia abbastanza contenuto (presso AXA si attesta mediamente a 400 franchi), nondimeno è certamente spiacevole se durante la notte l'automobile non funziona più o addirittura si rischia un incidente a causa di un tubo dei freni morsicato. 

Le martore sono meno frequenti nei cantoni di montagna

Da una valutazione dei circa 17 000 casi di danni causati dalle martore notificati ad AXA l'anno scorso emerge che la probabilità che si verifichino disagi di questo genere è particolarmente elevata nei cantoni Appenzello Interno, Giura, Turgovia e San Gallo. In proporzione al numero di automobili assicurate, in questi cantoni le martore colpiscono infatti con maggiore frequenza. Per i conducenti nei cantoni particolarmente colpiti il rischio di subire un danno all'auto causato dalle martore è superiore del 40 per cento rispetto alla media. Riferito a un'automobile ciò significa che ci si può attendere un danno causato dalle martore ogni 25-35 anni. Nei Grigioni, nel Vallese o a Ginevra gli automobilisti possono invece dormire sonni più tranquilli, poiché il rischio di subire un danno causato dalle martore è inferiore del 60-80 per cento rispetto alla media, ossia equivale a circa un danno ogni 200 anni. 

Fonte dei dati e diagramma: AXA Winterthur. La cartina geografica mostra la frequenza dei sinistri (numero di casi di danni causati dalle martore notificati / numero di veicoli assicurati nel cantone) per danni causati dalle martore rispetto alla frequenza dei sinistri nell'intera Svizzera. Esempio di lettura: nel Canton Grigioni la probabilità che un veicolo subisca un danno causato dalle martore è solo del 20-40 per cento rispetto alla media svizzera.

Certamente è improbabile che le martore trovino le auto grigionesi meno gustose di quelle appenzellesi. «Il motivo delle differenze dovrebbe risiedere piuttosto nella geografia dei vari cantoni», spiega Fredy Egg, responsabile Sinistri presso AXA Winterthur. In Svizzera, infatti, le faine sono presenti solo fino alle medie altitudini. Di conseguenza nei cantoni di montagna vivono nettamente meno predatori di questo tipo rispetto alle altitudini più basse.

Meglio parcheggiare in garage

La buona notizia per i proprietari di automobili in pianura è che negli ultimi anni i danni causati dalle martore sono tendenzialmente diminuiti. «Molto probabilmente ciò è dovuto allo sviluppo tecnologico dei veicoli. Le automobili moderne hanno meno componenti liberamente accessibili ai morsi delle martore, poiché il blocco motore è incapsulato decisamente meglio rispetto ad alcuni anni fa», presume Fredy Egg. Ciò nonostante è opportuno proteggere il proprio veicolo dagli attacchi delle martore, soprattutto nei cantoni particolarmente a rischio. «La migliore protezione continua a essere quella offerta da un garage chiuso», spiega il responsabile Sinistri di AXA Winterthur.

Assicurazione dei danni causati dalle martore 

I danni causati a un'automobile dalle martore sono assicurati tramite l'assicurazione casco totale o parziale. Fra questi vi sono in particolare i danni da morsicatura e i danni consequenziali.

Commenti (0)

Aggiungi commento

Commento