Skip to main content

Eutelsat supera la soglia di 6.000 canali TV trasmessi attraverso la propria flotta

Comunicato stampa   •   feb 17, 2016 10:27 CET

E’ partner globale di 50 piattaforme Pay-TV e Free e trasmette oltre 2200 canali in chiaro

Eutelsat ha superato la soglia di 6.000 canali trasmessi dalla propria flotta, un traguardo che consacra ulteriormente la sua reputazione di operatore satellitare leader e riferimento per l’industria globale del video broadcasting. 

Il nuovo record riflette tre fattori chiave su cui Eutelsat continua a registrare grandi prestazioni: una forte crescita di canali in mercati TV emergenti, lo sviluppo costante di nuove piattaforme pay-TV e una vasta offerta di canali in chiaro.

Aumentano i canali nei mercati emergenti
Eutelsat continua a registrare una notevole crescita di canali nei mercati in rapido sviluppo, in particolare in Medio Oriente e Africa, dove ormai si concentra un terzo dei canali trasmessi dai suoi satelliti.  Nell’ Africa sub-sahariana, metà dei 1136 canali satellitari attivi sono oggi trasmessi da Eutelsat. Ancora più elevata la percentuale dei canali Eutelsat rispetto all' offerta satellitare complessiva in Medio Oriente e Nord Africa, dove 2 canali su 3 vengono trasmessi da Eutelsat, in particolare sulla popolare posizione a 7/8 ° Ovest, che ha contato recentemente 80 canali in più con l'arrivo, lo scorso Ottobre 2015, del nuovo, potentissimo, EUTELSAT 8 West B.

Record di piattaforme Pay e Free
La leadership di Eutelsat nell'ambito delle piattaforme Pay e Free riflette la vastità di posizioni orbitali video su differenti regioni, che ospitano satelliti ad alta potenza con significative potenzialità di crescita. Sono in tutto 50 le piattaforme che hanno scelto una posizione video sulla flotta Eutelsat: l’Africa, in particolare, ha registrato la dinamica regionale più proficua dopo aver intrapreso la transizione al digitale. Nel corso degli ultimi 12 mesi, 6 piattaforme hanno lanciato o ampliato le loro attività sulle posizioni video africane a 7 ° Est, 16 ° Est e 36 East.

Leader dell’offerta in chiaro
Con più di 2200 canali disponibili in chiaro, Eutelsat è la compagnia satellitare che trasmette il maggior numero di canali gratuiti. Nel 2016, nuove iniziative daranno ancora più visibilità ai canali e consentiranno ai telespettatori di rimanere aggiornati sull’eccezionale offerta di contenuti free. A partire da quella su HOT BIRD, la posizione video a 13 gradi Est che offre oltre 400 canali gratuiti in Europa, Nord Africa e Medio Oriente.

Grazie a continui investimenti in infrastrutture tecnologiche di trasmissione e un indiscusso know-how, Eutelsat continuerà a sviluppare la propria offerta nei mercati video consolidati e rafforzerà partnership nelle regioni in crescita. L’ America Latina, in particolare, si prepara all’arrivo di 2 nuovi satelliti: EUTELSAT 117 West B e EUTELSAT 65 ovest A. L’aggiornamento continuo della flotta globale di Eutelsat consentirà ai broadcaster di soddisfare le aspettative dei telespettatori in quanto a segnali di qualità sempre migliore. I canali in Alta Definizione sono più del 12%, dato in progressivo aumento soprattutto in Europa e in Medio Oriente.
L’Ultra HD, il prossimo step per la qualità delle immagini, rappresenta un driver di crescita per il futuro. Eutelsat ha già testato la catena di trasmissione Ultra HD insieme a leader tecnologici mondiali e ha già iniziato a trasmettere i primi canali Ultra HD commerciali in Russia ed Europa.

Commentando la soglia dei 6000 canali, Michel Azibert, Commercial and Development Director di Eutelsat, ha dichiarato: “Il broadcasting è il fulcro del DNA di Eutelsat. Abbiamo investito e sviluppato posizioni video in tutto il mondo, guidando la transizione verso nuovi formati e velocità di compressione, abbiamo collaborato con i broadcaster leader per le pay-Tv e i canali in chiaro e stiamo costruendo soluzioni che siano al passo con i cambiamenti dei modelli di visione. Nel contesto in continua evoluzione della distribuzione dei contenuti video, siamo motivati più che mai a sostenere i broadcaster nel migliorare il loro rapporto con i telespettatori ed espandere sempre di più la loro audience. Superare il traguardo dei 6000 canali segna per noi un nuovo record e riflette la nostra determinazione a diventare la prima scelta per la comunità dei broadcaster”.

Commenti (0)

Aggiungi commento

Commento