Skip to main content

LE GRIPPINE AL BIKE TO THE FUTURE DI GENT: IL MADE IN ITALY CORRE IN BELGIO SULLE CITYBIKE GRAZIE A POSTEPAYCROWD EPPELA E VISA

Comunicato stampa   •   mar 16, 2016 12:31 CET

LE GRIPPINE AL BIKE TO THE FUTURE DI GENT: IL MADE IN ITALY CORRE IN BELGIO SULLE CITYBIKE GRAZIE A POSTEPAYCROWD EPPELA E VISA

Roma, 16 marzo 2016 – Le italiane Grippine, pedaline in silicone per city bike, progettate dallo studio milanese Sovrappensiero e nate nel 2014 grazie a Postepay Crowd il programma di crowdfunding, dedicato alla promozione delle attività imprenditoriali, in collaborazione tra Postepay, Visaed Eppelae co-finanziato dai partner saranno protagoniste al Bike to the future di Gent (25 marzo- 23 ott. 2016), accanto a nomi del design del calibro diPhilippe Starck.

I copri-pedali pratici, innovativi e trendy, utili per chi ama pedalare in città e per le donne che non vogliono rinunciare ai tacchi, saranno in mostra da fine marzo al grande evento belga dedicato alle avanguardie e alle novità di grido nel mondo delle due ruote, organizzato dal Design Museum di Gent e la IMF Foundation,curata da Thomas Blanco Wittouck ed Elisabetta Pisu.

“Grippine è un progetto unico nel suo genere; abbiamo lavorato per più di un anno per poterle disegnare e sviluppare e soltanto grazie a Postepay Crowd abbiamo avuto la possibilità di vederle realizzate e finalmente prodotte. Il crowdfunding è il sistema migliore per testare e lanciare sul mercato prodotti innovativi” dichiarano Lorenzo De Rosa ed Ernesto Iadevaia, titolari di Sovrappensiero Design Studio. “Bike to the future è l'ennesima grande soddisfazione ricevuta dalle Grippine che l’anno scorso sono state presentate alla Stockholm Furniture Fair, ricevendo un ottimo riscontro sul mercato internazionale. Partecipare a una mostra così importante, al fianco di grandi nomi del design come Philippe Starck è un ulteriore traguardo raggiunto. Ed essere riconosciuti da un’istituzione museale di valore, quale il Design Museum di Gent, ci dà ulteriore conferma del valore delle nostre idee”.

Le Grippine, pedaline in silicone per rivestire i pedali in plastica di qualsiasicity bike, nascono per garantire attrito e aderenzacon la suola della scarpa interpretando un accessorio utile e comodo, applicabile senza necessità di chiavi viti o bulloni con un semplice gesto e al tempo stesso alla moda, e personalizzabile nella sua ampia gamma di colori. Nel 2014, grazie al crowdfunding con Postepay Crowd, le Grippine hanno ottenuto oltre 11.500 euro utilizzati per la realizzazione dello stampo e al il lancio della produzione in serie. Grazie al grande successo riscosso in Italia, oggi le Grippine si preparano a sbarcare all’estero, partendo dal Belgio, terra di ciclisti e di tendenze a due ruote.


Al “Bike to the future”, manifestazione popolata di firme internazionali saranno presentati fino al 23 ottobre 2016, sia modelli contemporanei, come la bicicletta elettrica 'M.A.S.S.' di Philippe Starck, che prototipi ed esperimenti con materiali e funzioni insoliti, quali la bici pieghevole del giovane designer inglese Kevin Scott. Saranno inoltre messi in mostra accessori tecnologici e alla moda, come la luce magnetica iFlash One, dello studio danese KiBiSi o il casco airbag Hövding. Il Belgio sarà rappresentato da interessanti proposte, tra cui e le biciclette diEddy Merckx e diJaegher e le moderne creazioni di Tobias Knockaert.

Bike to the Future - 25 marzo-23 ott 2016 - Gent

Info Design museum Gent, Jan Breydelstraat 5, 9000 Gent Belgium
T:09/267 99 99
www.designmuseumgent.be

Visa Europe – Visa Europe è un’azienda di pagamenti tecnologici controllata e gestita da banche socie e altri fornitori di servizi di pagamento provenienti da 38 paesi europei. Visa Europe è al centro dell’ecosistema dei pagamenti, fornendo i servizi e le infrastrutture che permettano a milioni di consumatori, aziende e pubbliche amministrazioni europei di utilizzare i pagamenti elettronici. I soci di Visa Europe sono responsabili per l’emissione delle carte, la relazione con i commercianti e la definizione delle commissioni per i titolari e gli esercenti. Visa Europe è anche il più grande centro di elaborazione delle transazioni di pagamento in Europa, con oltre 18 miliardi di transazioni monitorate, elaborate e autorizzate all’anno. In Europa ci sono più 522 milioni di carte Visa e 1 euro su 5,70 speso in Europa è speso su una carta Visa. La spesa totale con carte Visa supera i 2.000 miliardi di euro l’anno, mentre la spesa su terminali POS ammonta a 1.580 miliardi di euro. Visa Europe è un’azienda indipendente con licenza esclusiva, irrevocabile e permanente di utilizzo del marchio Visa in Europa. Visa Europe lavora in partnership con Visa Inc. per consentire i pagamenti con Visa a livello mondiale, in più di 200 paesi e territori.

www.visaitalia.com
Twitter: @Visa_IT