Skip to main content

La guida di Sony per catturare magici momenti in famiglia

Comunicato stampa   •   giu 10, 2013 16:14 CEST

TRUCCHI E CONSIGLI:

  • Per due terzi dei fotografi intervistati, conoscere il soggetto è fondamentale per ottenere un risultato eccellente – perciò, se i protagonisti dei tuoi scatti sono amici e parenti, sei già a metà dell'opera!
  • Il segreto per catturare un momento magico è aspettare lo scatto... dopo lo scatto. È importante che il soggetto non sia in posa, quindi assicurati di avere a disposizione una fotocamera dai tempi di risposta ultrarapidi per non perdere nemmeno un secondo.
  • Mai farsi trovare impreparati: cavalletto, flash e un taccuino sono oggetti irrinunciabili secondo la metà dei fotografi che hanno concorso nella categoria “Persone”

Per celebrare il lancio del nuovo modello Cyber-shot™ HX50 - la fotocamera più piccola e leggera al mondo, con zoom 30x - Sony ha incontrato i finalisti delle categorie Ritratto, Sorrisi e Persone del concorso Sony World Photography Awards 2013 per carpire i segreti nascosti dietro alle foto più belle e naturali di persone.

Il fotografo “di famiglia” deve assolvere a un compito tutt'altro che semplice: immortalare feste di compleanno, vacanze e ricorrenze fra parenti. Se anche tu sei stato nominato fotografo di famiglia, vorrai sicuramente scattare immagini naturali di cui fare tesoro. Questa guida contiene i preziosi consigli di alcuni fra i migliori fotografi del mondo, per ottenere risultati entusiasmanti e unici e conservare per sempre i momenti irripetibili della vita.

I fotografi esperti, provenienti da tutto il mondo, hanno conquistato i primi posti nella classifica del concorso immortalando nelle loro opere lo stupore della bellezza di cortei, viaggiatori, ultramiliardari... Questi stessi fotografi hanno condiviso i suggerimenti per ottenere immagini spettacolari e, al tempo stesso, naturali e ci hanno anche indicato quali oggetti portare sempre con sé.

Sony ha chiesto a ciascun finalista quale fosse il consiglio più prezioso: circa due terzi ha risposto che il segreto di uno scatto eccellente sta nel conoscere il soggetto. Perciò, se stai fotografando amici o parenti, sei già a metà dell'opera! A detta dei fotografi, parlare al soggetto, guardarlo negli occhi e interpretarne il linguaggio del corpo, permette di afferrarne l'essenza e trasferirla allo scatto.

Oltre ad approfondire la conoscenza con il soggetto da fotografare, i finalisti raccomandano di immergersi nell'azione, di persona oppure con l'aiuto di una fotocamera dotata di un ottimo zoom. Per l'italiano Marco Ceccaroni questa è la cosa più importante:

“Per scattare fotografie di persone, bisogna essere il più vicino possibile alla scena, altrimenti non si ottiene la stessa forza espressiva. Più si accorciano le distanze, più lo sguardo è approfondito: è fondamentale, soprattutto per i ritratti.”

Infine, i fotografi consigliano di pensare all'intera immagine e non solo al soggetto principale. Sia Dragoi Alecsandra (Romania) che Paulo Mittelman (Brasile) sottolineano l'importanza di una composizione d'insieme.

Dragoi Alecsandra afferma: "Quando si fotografa una persona, bisogna prestare sempre la massima attenzione allo sfondo. Ciò che accade dietro il soggetto principale può influenzare sensibilmente il risultato finale e il suo significato."

Ottenere una resa naturale

Spesso il vero segreto dei fotografi è aspettare lo scatto... dopo lo scatto. Se gli amici e i parenti non sono in posa, avranno un atteggiamento meno forzato e la resa sarà assolutamente naturale. Marco Ceccaroni (Italia), finalista della categoria Ritratto, spiega che le fotografie aumentano il grado di espressività del soggetto, perciò è bene aspettare che lo stesso non sia in posa. Solo allora si può scattare, purché la fotocamera abbia tempi di risposta ultrarapidi per non perdere nemmeno un secondo.

Oltre ad attendere il momento magico dopo la posa, i fotografi consigliano di immergersi appieno nella scena e i professionisti Michela Taeggi, Li Fan e Boguslawa Trela non possono che essere d'accordo.

Michela Taeggi (Italia), finalista della categoria Persone, lo conferma: “Un fotografo dev'essere discreto e muoversi con delicatezza, se vuole catturare attimi speciali di vita vera.”

Ming Hui Guan (Cina) usa anche un altro espediente : condividere le foto con amici e parenti. Li aiuta a rilassarsi e se, apprezzano il risultato, si lasceranno fotografare più volentieri, scatto dopo scatto.

Mai senza

I fotografi hanno identificato tre oggetti chiave da cui non si separerebbero mai: cavalletto, flash e taccuino. Metà degli intervistati per la categoria Persone li ha citati come elementi irrinunciabili per le proprie avventure artistiche.

Berta Vicente Salas (Spagna) ha affermato: "Non mi separo mai dal mio taccuino: in realtà è più un diario. Se mi viene un'idea, la annoto e, quando sono assolutamente sicura di sapere ciò che voglio, allora scatto."

Un altro consiglio per fotografare al meglio amici e parenti è utilizzare oggetti di scena, come insegna la finalista Boguslawa Trela in uno dei suoi scatti che ritrae un amico intento a fare bolle di sapone.

Ovviamente, è fondamentale anche avere a disposizione una buona fotocamera, per fissare nel tempo gli attimi indimenticabili trascorsi con i propri cari. Il nuovo modello di Cyber-shot™ HX50 di Sony conferisce a ogni scena la qualità cromatica, la ricchezza di dettagli e la chiarezza che merita, persino a impostazioni di zoom elevate. Con un sensore da 20,4 MP e uno stabilizzatore d'immagine integrato, Cyber-shot™ HX50 ha tutte le carte in regola per garantire foto e filmati straordinari e ad altissima risoluzione, anche a distanza. E non è tutto: dotata di un potente zoom 30x, questa fotocamera digitale è la più piccola e leggera al mondo.