Skip to main content

Sony World Photography Awards 2011: presentati i finalisti

Comunicato stampa   •   feb 01, 2011 14:14 CET

Martedì 1 febbraio è stata resa nota la lista dei finalisti del Sony World Photography Awards 2011. Con il concorso Professionisti, nelle tre categorie Fotogiornalismo e documentari, Belle arti e Commerciale, e il concorso Open, dedicato a fotografi di ogni livello, Sony World Photography Awards offre, a oggi, la più ampia competizione fotografica a livello mondiale.

I finalisti del concorso Professionisti di quest'anno sono stati selezionati dalla Giuria Onoraria, composta da alcuni tra i maggiori esponenti del settore fotografico a livello mondiale, tra i quali fotografi, picture editor, agenti e critici. La giuria, riunitasi a Londra per procedere alle selezioni, è stata presieduta dal critico fotografico britannico Francis Hodgson. I vincitori saranno annunciati il 27 aprile.

Questa edizione del concorso ha registrato ancora più adesioni rispetto alle precedenti, raggiungendo ogni angolo del globo, con oltre 105.000 scatti da 162 paesi. Tra i fotografi selezionati, anche alcuni dei vincitori e dei finalisti degli anni scorsi, come Amit Madheshiya, Peter Frank, Denis Rouvre, Giulio Di Sturco e Tommaso Bonaventura.

Astrid Merget, Creative Director della World Photography Organisation, ha commentato così le selezioni per il concorso Professionisti: “È un anno straordinario per il concorso. Con il più alto numero di opere iscritte dalla nascita della competizione, questa edizione dimostra che stiamo raggiungendo una vasta comunità internazionale di fotografi. Tuttavia, la giuria onoraria continua a spingere sempre più in alto il livello di qualità necessario per accedere alla fase finale, selezionando solo i migliori. Tutti i finalisti possono ritenersi davvero soddisfatti dei risultati ottenuti.”

Francis Hodgson, Presidente della Giuria onoraria, ha aggiunto: “Non è scontato che un concorso ad ampio spettro come questo generi realizzazioni di alta qualità, ma è andata proprio così. Le opere in concorso esplorano la fotografia in ogni sua sfumatura, e ovviamente la giuria si è trovata di fronte a una grande varietà di scatti. Ma, soprattutto, abbiamo percepito molta energia, ed è questo che ci ha più colpiti. È un piacere poter affermare che le immagini che abbiamo osservato non solo dimostrano grandi capacità tecniche, ma anche un'enorme forza comunicativa e, in fin dei conti, è sicuramente questo che conta.”

Il concorso per i professionisti è suddiviso in 15 categorie, raggruppate in tre generi tematici: Fotogiornalismo e documentari (Attualità, Vita contemporanea, Persone, Arte e cultura, Sport); Commerciale (Campagne, Viaggi, Stile di vita, Natura morta e Moda) e Belle arti (Architettura, Ritratto, Paesaggio, Natura morta e Fotografia concettuale).

Il concorso Open, aperto a chiunque si diletti a fotografare, è suddiviso in dieci categorie: Azione, Dopo il tramonto, Architettura, Arte e Cultura, Moda, Natura selvaggia, Panorami, Persone, Sorrisi e Viaggi. Quest'anno, le opere della competizione Open sono state giudicate da una commissione di preselezione, composta da esaminatori di iStockphoto. I vincitori di ogni categoria e il Fotografo dell'anno per il concorso Open dei Sony World Photography Awards saranno scelti da una giuria di selezione finale, che include Francis Hodgson, Andrew Saunders, Vicepresidente Creative Imagery di Getty Images; Joseph Jean Rolland Dubé, Vicepresidente Content Development di iStockphoto; Yann Salmon-Legagneur (Sony Europe Marketing -DSLR) e Paul Genge (Sony UK Technical Marketing - Reflex digitale).

A proposito del concorso Open, Joseph Jean Rolland Dubé ha commentato: “iStock si occupa della valutazione di queste opere per il terzo anno consecutivo. Ogni volta la competizione si fa più agguerrita e le immagini migliori sono autentici modelli di creatività e capacità. Complimenti alla World Photography Organisation, che richiama opere di tale qualità... e lunga vita a eventi come questo, dedicati ai talenti in erba.”

Le opere dei vincitori dei Sony World Photography Awards saranno esposte nell'ambito della manifestazione World Photography Festival and Exhibitions, alla Somerset House di Londra. Partendo dall'idea di creare una rete sociale e un punto di incontro per i fotografi, il programma del festival, che avrà luogo dal 26 aprile al 1 maggio, riserva un ricco ventaglio di conferenze, proiezioni, letture di portfolio, critiche da parte di altri fotografi e laboratori a cura di molti membri dell'Academy di fama internazionale. La mostra, che ospiterà i lavori dei vincitori dei Sony World Photography Awards, sarà visitabile fino al 22 maggio 2011; i biglietti per il festival e per la mostra saranno disponibili sul sito web www.worldphoto.org a partire dal 4 febbraio 2011.

I vincitori delle categorie dedicate ai professionisti saranno annunciati giovedì 27 aprile nell'ambito della cerimonia di premiazione dei Sony World Photography Awards. Per la prima volta non sarà la città francese di Cannes a far da sfondo all'evento, ma l'Odeon Leicester Square di Londra. Nel corso della serata, verrà annunciato anche il vincitore dell'ambitissimo riconoscimento Iris D'Or/Fotografo dell'anno Sony World Photography Awards. Ai vincitori, 25.000 dollari e attrezzatura fotografica Sony professionale. Per quanto riguarda il concorso Open, invece, in palio per il vincitore finale un montepremi di 5.000 dollari e attrezzatura fotografica Sony. La serata si concluderà con la consegna del riconoscimento Outstanding Contribution to Photography.

I biglietti per la cerimonia dei Sony World Photography Awards possono essere acquistati, a partire da 22 sterline, sul sito www.worldphoto.org dal 4 febbraio.

Gli appuntamenti

4 febbraio Inizio prevendita per i biglietti dei Sony World Photography Awards
e del World Photography Festival

8 marzo Annuncio Outstanding Contribution to Photography

22 marzo Annuncio dei vincitori delle diverse categorie del concorso Open

27 aprile Cerimonia di premiazione presso l'Odeon Leicester Square di Londra.
Annuncio dei vincitori delle categorie del concorso Professionisti, del riconoscimento
Fotografo dell'anno del concorso Open e del premio Iris D’Or/Fotografo dell'anno
Sony World Photography Awards

26 aprile – 22 maggio World Photography Awards Festival (26 aprile – 1 maggio) e mostra alla Somerset House

Candidati alle nomination nella sezione fotografi professionisti

In ogni categoria, i giudici potevano selezionare fino a tre fotografi finalisti e fino a sette ulteriori fotografi candidati. Il vincitore, il secondo e terzo classificato verranno scelti tra i finalisti e annunciati durante la cerimonia di premiazione del 27 aprile.

I fotografi sono elencati in ordine alfabetico.

FOTOGIORNALISMO E DOCUMENTARI

Giuria onoraria: Presidente, Elisabeth Biondi (Stati Uniti), Visuals Editor del The New Yorker Magazine; Pedro Meyer (Messico), fotografo e fondatore di ZoneZero: Stephen Mayes (Stati Uniti), Managing Director dell'agenzia fotografica VII; Rena Effendi (Azerbaijan), fotografa attiva nella documentaristica sociale e vincitrice di numerosi premi.

Attualità

Finalisti:

  • Javier Arcenillas (Spagna)
  • Robin Hammond (Nuova Zelanda)/Panos Picutres
  • Ahmad Masood, (Afghanistan)/Reuters

Selezionati:

  • Filip Daniel (Polonia)
  • William Daniels (Francia)
  • Adam Dean (Regno Unito)
  • Giulio Di Sturco (Italia)
  • Emiliano Larizza (Italia)
  • Angelos Tzortzinis (Grecia)

Vita contemporanea

Finalisti:

  • Javier Arcenillas (Spagna)
  • Balazs Gardi (Ungheria) / basetrack.org
  • Christian Lutz (Svizzera) / Agence VU

Selezionati:

  • David Chancellor (Regno Unito)
  • Sebastian Liste (Spagna)
  • Anastasia Taylor-Lind (Regno Unito)
  • Riccardo Venturi (Spagna)

Persone

Finalisti:

  • Alejandro Chaskielberg (Argentina)
  • Lucia Herrero (Spagna)
  • Denis Rouvre (Francia)

Selezionati:

  • Mathieu Asselin (Francia)
  • Jodi Bieber (Sudafrica)
  • Tommaso Bonaventura (Italia)
  • Espen Rasmussen (Norvegia)
  • Martin Roemers (Paesi Bassi)
  • Alnis Stakle (Lettonia) / Photographer ru
  • Hormis Tharakan (India)

Sport

Finalisti:

  • Javier Arcenillas (Spagna)
  • Palmer + Pawel (Regno Unito)
  • Pavel Wolberg (Israele)

Selezionati:

  • Dilip Bhatia (India)
  • Alexey Bushov (Confederazione Russa)
  • Viktor Fischer (Repubblica Ceca)
  • Radek Kalhous (Repubblica Ceca)
  • Alex Kudenko (Confederazione Russa)
  • Vladimir Pomortsev (Confederazione Russa)
  • Bernd Seydel (Germania)

Arte e Cultura

Finalisti:

  • Tommaso Bonaventura (Italia)
  • Amit Madheshiya (India)
  • Mahesh Shantaram (India)

Selezionati:

  • Jacek Świerczyński (Polonia)
  • Fabio Cuttica (Italia)
  • William Daniels (Francia)
  • Radek Kalhous (Repubblica Ceca)
  • Spencer Murphy (Regno Unito)
  • Wojciech Grzedzinski Bartek Sadowski (Polonia)
  • Les Slesnick (Stati Uniti)


COMMERCIALE

Giuria onoraria: Presidente, Mike Trow (Regno Unito), Photo Editor dell'edizione inglese di Vogue; RJ Muna (Stati Uniti), fotografo; Terri Manduca (Regno Unito), agente fotografica; Elizabeth Zeschin (Regno Unito), fotografa.

Campagne

Finalisti:

  • Richard Bailey (Regno Unito))
  • Adam Hinton (Regno Unito)
  • Tomg Meng (Cina)

Selezionati:

  • Kaveh Baghdadchi (Iran)
  • Helen de Vries (Paesi Bassi)
  • Helen Doick (Australia)
  • Fernando Bayona Gonzãlez (Spagna)
  • Anke Luckmann (Germania)
  • Gustavo Millon (Cile)
  • Dzmitry Rusak (Bielorussia)

Viaggi

Finalisti:

  • Javier Arcenillas (Spagna)
  • Andrew McConnell (Irlanda) / Panos Pictures
  • Liz Loh-Taylor (Australia)

Selezionati:

  • Gmb Akash (Bangladesh)
  • Celia de Coca (Spagna)
  • Charlie Mahoney (Stati Uniti)
  • Raza Milani (Iran)
  • Jehad Nga (Stati Uniti)
  • Aga Pajor (Polonia)
  • Helmut Wachtarczyk (Germania)

Stile di vita

Finalisti:

  • Frank Bayh & Steff Rosenberger-Ochs (Germania)
  • Fabrizio Cestari (Italia)
  • Saja Seus (Germania)

Selezionati:

  • Radek Burda (Repubblica Ceca)
  • Lukas Maximilian Hueller (Austria)
  • Tanya Ilina (Russia)
  • Alessandro Puccinelli (Italia)
  • Thomas Steuer (Germania)
  • Zbigniew Szczerbetka (Polonia)
  • Izabela Urbaniak (Polonia)

Natura morta

Selezionati:

  • Joel Devlin (Regno Unito)
  • Adrian Samson (Regno Unito)
  • Carsten Klein (Germania)
  • Alessandro Puccinelli (Italia)
  • Julia Unkel (Germania)

Moda

Selezionati:

  • Liam Arthur (Regno Unito)
  • Marcus Bleasdale (Norvegia)
  • Patrizia Doubek (Regno Unito)
  • Martina Giammaria (Italia)
  • Tobias Hutzler (Stati Uniti)
  • Dejan Kutic (Croazia)
  • Adrian Loh (Singapore)
  • Elizaveta Porodina (Germania)
  • Tomasz Slupski (Polonia)
  • Jack Younger (Australia)


BELLE ARTI

Giuria onoraria: Presidente, Francis Hodgson (Regno Unito), critico fotografico del Financial Times; Liu Heung Shing (Pechino), autore e fotografo vincitore del premio Pulitzer; Julia Fullerton-Batten (Germania/Regno Unito), affermato fotografo di fama mondiale.

Architettura

Finalisti:

  • Frank + Steff Bayh + Rosenberger-Ochs (Germania)
  • Frank Meyl (Germania)
  • Alnis Stakle (Lettonia)

Selezionati:

  • Marcus Buck (Germania)
  • Bayerl Günther (Germania)

Ritratto

Finalisti:

  • Willaume Alain (Francia)
  • David Kretschmer (Germania)
  • Paolo Verzone (Italia) / Agence VU

Selezionati:

  • Liam Arthur (Regno Unito)
  • Abel Ruiz de Leon Trespando (Spagna)
  • Bogdan Gîrbovan (Romania)
  • Kai-Uwe Gundlach (Germania)
  • Amir Hossein Keihani (Repubblica Islamica dell'Iran)
  • Haylee Lee (Repubblica di Corea)
  • Leonardo Liberman (Argentina)

Paesaggio

Finalisti :

  • Florence Iff (Svizzera)
  • Guido Castagnoli (Italia) / Periscope-Creative Berlin
  • Frank Day (Stati Uniti)

Selezionati:

  • Misha Japaridze (Grecia)
  • Alexander Gronsky (Lettonia)
  • Marissa Rocke (Stati Uniti)
  • Thomas Steuer (Germania)
  • Daniel Traub (Stati Uniti)
  • Aleksandra Wojcik (Regno Unito)


Natura morta

Finalisti:

  • Charles Emerson (Regno Unito)
  • Peter Franck (Germania)
  • Renhui Zhao (Singapore)

Selezionati:

  • KIrill Golovchenko (Germania)
  • Olaf Kreinsen (Germania)
  • Andrzej Maciejewski (Canada)
  • Goutal / Leriche Vincent / Olivia (Francia)
  • Jasper White (Regno Unito)

Fotografia concettuale

Finalisti:

  • Ana Cop (Canada)
  • Zhongyin Gao (Cina)
  • Paul Gisbrecht (Germania)

Selezionati:

  • Meghan Boody (Stati Uniti)
  • Isaac Contreras (Messico)
  • Nerea Martinez de Lecea (Regno Unito)
  • Mark French (Regno Unito)
  • Vincent Vittecoq (Germania)
  • Malaïka Weber (Svizzera)


Fotografi selezionati per la categoria Open

Per ogni categoria, i giudici erano invitati a scegliere fino a dieci immagini.

Azione

  • Robert Günthe (Germania)
  • Chan Kwok Hung (Hong Kong) (due opere)
  • James Kydd (Sudafrica)
  • Federico Modica (Italia)
  • Anton Mukhametchin (Confederazione Russa)
  • Stanislaw Pytel (Polonia)
  • Huu Tri Tran (Francia)
  • Alex Goh Chun Seong (Malesia)
  • Lee Sie (Stati Uniti)

Dopo il tramonto

  • Aneek Anwar (Bangladesh)
  • Juergen Buergin (Germania)
  • Marcos Calamato (Stati Uniti)
  • Atle Gaarder (Svezia)
  • Kostadin Luchansky (Angola)
  • Chumlong Nilkon (Tailandia)
  • Dael Oates (Stati Uniti)
  • Bibek Paul (India)
  • L. Ranieri Jr Iberê (Brasile)
  • Ekaterina Solovieva (Germania)

Architettura

  • Urs Albrecht (Svizzera)
  • Rob Cherry (Regno Unito)
  • Rafal Marcinkiewicz (Regno Unito)
  • Andras Neiser (Finlandia)
  • Alexander Ossia (Germania)
  • Bjoern Pretzel (Germania)
  • Marc Siewior (Germania)
  • Marek Troszczynski (Regno Unito)
  • Reginald Van de Velde (Belgio)
  • Wolfgang Weinhardt (Germania)

Arte e cultura

  • Aislinn Clifford (Regno Unito)
  • Matt Coppin (Canada)
  • Hubert Januar (Indonesia)
  • Veselina Kertikova (Cina)
  • Piotr Krysiak (Polonia)
  • Samarendranath Mandal (India)
  • Javier Martin (Spagna)
  • Susana Righi (Argentina)
  • Ollie Smith (Regno Unito)
  • Alam Syah (Indonesia)


Moda

  • Marina Adyrkhaeva (Confederazione Russa)
  • Gde Wira Brahmana (Indonesia)
  • Stefania Cruceru (Romania)
  • Edina Csoboth (Ungheria)
  • Nick FitzPatrick (Australia)
  • Tomek Jankowski (Polonia)
  • William Lukaitis (Australia)
  • Kimberley Mennen (Australia)
  • Jaroslav Svoboda (Repubblica Ceca)
  • Madalina Toderascu (Romania)

Natura selvaggia

  • Alex Bernasconi (Italia)
  • Antoine Beyeler (Svizzera)
  • Stephan Fürnrohr (Germania)
  • Cedric Favero (Svizzera)
  • Andiyan Lutfi (Indonesia)
  • Luca Neve (Regno Unito)
  • Dmitry Miroshnikov (Confederazione Russa)
  • Kieran O'Connor (Australia)
  • Nenad Saljic (Croazia)
  • Tanja Zech (Germania)

Panorami

  • Rana Harfoush (Egitto)
  • Anton Hazewinkel (Cina)
  • Fabian Sixtus Körner (Germania)
  • Gareth Kingdon (Regno Unito)
  • David Millard (Regno Unito)
  • Andrew Scriven (Regno Unito)
  • Sergiu Sechel (Romania)
  • Jadranko Silic (Australia)
  • Ignacio Tejerina (Spagna)
  • Wolfgang Weinhardt (Germania)

Persone

  • Danny Cohen (Australia)
  • Peter Dazeley (Regno Unito)
  • Paul Dooley (Regno Unito)
  • Chan Kwok Hung (Hong Kong)
  • Kal Khogali (Belgio)
  • Katerina Lomonosov (Israele)
  • Petar Popovic (Croazia)
  • Eugene Reshetov (Stati Uniti)
  • Raghuranjan Sarkar (India)
  • Gundega Sundew (Lettonia)


Sorrisi

  • Domenico Chiapperini (Paesi Bassi)
  • James Chong (Singapore)
  • Pascal Fiechter (Svizzera)
  • Arup Ghosh (India)
  • Christoph Herby (Benin)
  • Martin Hudak (Slovacchia)
  • Prasad Mahale (India)
  • Carlos Henrique Reinesch (Brasile)
  • Syaza Mohammed Shakharulain (Malesia)
  • Viktorija Vaisvilaite Skirutiene

Viaggi

  • James Chong (Singapore)
  • Valarie Curty (Svizzera)
  • Sauro Fiorani (Italia)
  • David Lazar (Australia)
  • Yap Wai Leong (Malesia)
  • Glenn Losack MD (Stati Uniti)
  • Christopher Martin (Canada)
  • Nara Pratama (Indonesia)
  • Saeed Salem (Arabia Saudita)
  • Wolfgang Weinhardt (Germania)

Per ulteriori informazioni o per accedere alle immagini ad alta risoluzione, contattare:

Jill Cotton / Rachel Duffield presso Colman Getty

Tel: + 44 (0) 20 7631 2666 / + 44 (0) 7838 144992

jill@colmangetty.co.uk / rachel@colmangetty.co.uk

Note per la stampa:

  • Per ottenere un'intervista con Astrid Merget, Creative Director della World Photography Organisation e con i membri della giuria, rivolgersi a Colman Getty.

  • Per richiedere un’intervista ai fotografi candidati alle nomination, rivolgersi a Colman Getty.

  • Gli scatti in finale sono stati selezionati tra 53.223 opere di fotografi professionisti e 51.878 immagini candidate per la categoria Open, provenienti da 162 paesi

  • Le immagini sono disponibili per il download nella sezione riservata alla stampa del sito www.worldphoto.org. L’utilizzo delle immagini è subordinato ai Termini e alle Condizioni SWPA. I dettagli sulla password sono disponibili presso Colman Getty.

  • Nell’effettuare le nomination, i membri della giuria sono stati chiamati a scegliere da 3 a 10 fotografi per ciascuna categoria.

  • I fotografi professionisti possono presentare fino a 10 immagini per categoria, mentre i fotografi amatoriali fino a 3.

  • Le immagini iscritte al concorso devono essere state scattate nel 2010.

  • Il concorso World Photography Awards (WPA), sponsorizzato da Sony, è stato istituito nel 2007 dalla World Photography Organisation. La World Photography Organisation (WPO) promuove l'attività fotografica di professionisti, amatori e studenti e costituisce una piattaforma globale per il settore, essenziale per comunicare, riunire ed esporre le ultime tendenze in fatto di fotogiornalismo, belle arti e fotografia commerciale. Grazie ai numerosi programmi e iniziative sviluppati in seno a questa comunità globale sotto il marchio “World Photography”, l'Organizzazione coinvolge i fotografi in attività commerciali, culturali e didattiche legate ai vari ambiti della fotografia, senza trascurare al tempo stesso le attività culturali destinate al grande pubblico. Inoltre, tra le attività attuali di World Photography sono da annoverare il concorso World Photography Student Focus, il World Photography Festival, il programma World Photography Focus e la World Photography Collection.
  • Il sito della WPO, www.worldphoto.org, mette a disposizione degli utenti una galleria online e una sezione dedicata alle news, oltre a presentare informazioni esaurienti riguardo ai premi e alle categorie, la lista aggiornata dei membri della World Photographic Academy e le date principali della manifestazione.

  • iStockphoto rappresenta una fonte di ispirazione semplice e accessibile, con milioni di fotografie, illustrazioni, video, file audio e file Flash®, tutti accuratamente selezionati e royalty-free. Attraverso la tecnologia di ricerca più avanzata del settore, gli utenti scaricano una foto al secondo, scegliendo tra più di sette milioni di file riuniti in una vasta collezione pensata per il business, il marketing e i progetti personali. Nata nel 2000, iStockphoto è da allora apripista del modello di business dei micro-pagamenti applicato alla fotografia, e oggi è uno dei siti di contenuti generati dagli utenti più redditizio e di successo del mondo. iStockphoto paga royalty agli artisti per più di 1,7 milioni di dollari a settimana. iStockphoto ha sede a Calgary (Alberta, Canada) ed è una società controllata di proprietà di Getty Images.