Skip to main content

Hitachi Rail Italy firma con Trenitalia Accordo Quadro per i nuovi treni regionali doppio piano

Comunicato stampa   •   ago 03, 2016 07:00 CEST

“Sarà un treno mai visto prima in Europa, in linea con i più alti standard di sicurezza e comfort. Un veicolo che cambierà il sistema di mobilità italiano”.

Con queste parole il CEO di Hitachi Rail Italy, Maurizio Manfellotto, ha commentato oggi la firma sull’Accordo Quadro con Trenitalia. Il Contratto, che prevede la realizzazione di 300 nuovi treni doppio-piano Caravaggio, è frutto della aggiudicazione della gara indetta dal gruppo Ferrovie dello Stato per un importo complessivo di circa 2,6 miliardi di euro.

L’Accordo Quadro ha una durata di 6+3 anni nel corso dei quali Trenitalia ordinerà i convogli Caravaggio ad alta capacità per il soddisfacimento delle esigenze del servizio ferroviario regionale.

Contestualmente è stato sottoscritto anche il primo contratto applicativo per 39 treni, di cui 25 in composizione lunga (5 casse) e 14 in quella corta (4 casse) che verranno prodotti per l’Emilia Romagna, per un totale di circa 340 milioni di euro.

I tempi di consegna del primo convoglio omologato saranno di 34 mesi. “Siamo già al lavoro con una squadra di oltre 300 persone – ha sottolineato Manfellotto – per realizzare quello che, dopo il nostro Frecciarossa 1000, diventerà un altro simbolo del Made in Italy”.

Commenti (0)

Aggiungi commento

Commento

By submitting the comment you agree that your personal data will be processed according to Mynewsdesk's Privacy Policy.