Skip to main content

Cosa è e come funziona TIM SmartPay?

News   •   dic 14, 2015 10:43 CET

TIM SmartPay è la carta di pagamento prepagata per i clienti TIM

TIM SmartPay è una carta VISA prepagata per consente di effettuare, in modo molto semplice, acquisti o compiere operazioni tramite i circuiti di pagamento indicati. Con la TIM SmartPay, disponibile sia in formato fisico che virtuale, è possibile pagare con il proprio smartphone NFC, semplicemente avvicinando il dispositivo ad un POS abilitato.

Da notare che la carta supporta il servizio Contactless e, per importi inferiori ai 25 Euro, non è necessario inserire il PIN o firmare lo scontrino. La carta prepagata TIM SmartPay è decisamente comoda per le operazioni di tutti i giorni. Sino a fine 2015, inoltre, per ogni 50 Euro di spesa con la TIM SmartPAY il cliente riceverà 1 Euro di bonus di traffico telefonico.

I possessori della carta (solo la versione fisica e non la versione virtuale) possono prelevare denaropresso un qualsiasi sportello automatico con logo Visa semplicemente inserendo la carta ed il relativo codice PIN. TIM SmartPay può essere utilizzata anche per ricaricare il credito telefonico dagli sportelli automatici abilitati del gruppo Intesa Sanpaolo (solo carta fisica) o tramite l’app La Tua Banca accessibile dall’app TIM Wallet.

La carta TIM SmartPay è disponibile in due differenti versioni, TIM SmartPay al portatore e TIM SmartPay nominativa. Vediamo le differenze tra queste due tipologie:

TIM SmartPay al portatore

La TIM SmartPay al portatore è disponibile sia per i clienti Intesa Sanpaolo che per tutti gli altri clienti TIM. La carta è, infatti, richiedibile da tutti gli utenti, in possesso di una sim TIM con supporto NFC, non clienti dell’istituto bancario e che non sono titolari del contratto “Servizi via Internet, cellulare e telefono” o del Servizio di firma digitale O-KeyPiù tramite il sito di Intesa San Paolo. Ecco i costi d’acquisto della TIM SmartPay al portatore

  • Carta virtuale su smartphone NFC 4,90 Euro
  • Carta fisica più carta virtuale su smartphone NFC 9,90 Euro

La ricarica della carta (solo virtuale o anche fisica) è gratuita sino alla fine del 2015. Questo tipo di carta presenta un importo massimo valorizzabile di 999 Euro ed ha un limite di ricarica annua di 2.500 Euro. Per quanto riguarda la carta TIM SmartPay al portatore. è possibile associare ad un codice fiscale una sola carta ed una sola SIM TIM.

TIM SmartPay nominativa per clienti Intesa Sanpaolo

La carta TIM SmartPay nominativa è, invece, richiedibile da tutti i clienti del Gruppo Intesa Sanpaolo già titolari dei “Servizi via Internet, cellulare e telefono” e del Servizio di firma digitale O-KeyPiù. In questo caso, il costo della carta fisica più della carta virtuale su smartphone NFC è di 9,90 Euro. La carta TIM SmartPay nominativa non presenta limiti di ricarica (il costo della ricarica è gratuito per tutto il 2015) ed ha un importo massimo valorizzabile di 5.000 Euro.

Per quanto riguarda la carta TIM SmartPay nominativa è possibile richiedere sino ad un massimo di 5 carte per ogni codice fiscale. E’ importante sottolineare che, anche in questo caso, è possibile associare ad ogni singola carta una sola SIM.

Ti ricordiamo che con l’aiuto del comparatore di SosTariffe.it per le offerte TIM potrai identificare rapidamente i piani tariffari dell’operatore che meglio soddisfano le tue esigenze di navigazione. Per accedere ai servizi forniti da TIM SmartPay su smartphone è necessario, ribadiamo, munirsi di un dispositivo con chip NFC e di una SIM NFC di TIM.