Skip to main content

Con PostepayCrowd@Music Poste Italiane in collaborazione con Visa sostiene i progetti musicali e lancia un concorso tra band che mette in palio il palco del PostePay Rock in Roma

Comunicato stampa   •   mag 20, 2015 00:00 CEST

Roma, 20 maggio 2015 - Poste Italiane valorizza le idee innovative anche in campo musicale e le sostiene con PostepayCrowd, il sistema di raccolta fondi attraverso la rete da destinare alle startup imprenditoriali e culturali, alimentando concretamente lo sviluppo del tessuto economico. Nel corso degli ultimi dodici mesi PostepayCrowd ha permesso di raccogliere più di 5,5 milioni di euro con un co-finanziamento di oltre 300.000 mila euro su 24 progetti di startup nei settori della digitalizzazione, della telefonia mobile e della social innovation.

In questa ottica di patrocinio diffuso ai nuovi progetti, Poste Italiane apre adesso anche alla musica, con il contest “PostepayCrowd@Music”, realizzato in partnership con Visa, Eppela e il gruppo dei Subsonica. Il contest si apre oggi sui canali ufficiali di comunicazione di Poste Italiane e Postepay. Il concorso è aperto a tutte le band musicali indipendenti, non legate a etichette di distribuzione, che avranno tempo fino al 30 maggio di proporre la propria idea di progetto, attraverso il link postepaycrowd.it

Su postepaycrowd@music verranno caricate le proposte di progetto, fino ad un massimo di 500. I progetti avranno tempo fino al 4 luglio per raccogliere almeno 5.000 euro in crowdfunding attraverso il sostegno della propria rete; i 5 progetti che al 4 luglio raccoglieranno la soglia più alta in termini economici (obiettivo minimo di 5.000 euro) otterranno il cofinaziamento di 5.000 euro.

Una giuria formata da Visa, Eppela e da critici musicali selezionerà la band che aprirà il concerto dei Subsonica il 20 luglio durante il Postepay Rock in Roma, la tradizionale kermesse musicale allestita all’ippodromo delle Capannelle.

PostepayCrowd@Music è un’iniziativa innovativa con cui Poste Italiane ribadisce il suo ruolo di motore di innovazione e di sviluppo inclusivo incidendo direttamente nel processo di crescita economica e sociale del Paese.

Visa Europe – Visa Europe è un’azienda di pagamenti tecnologici controllata e gestita da banche socie e altri fornitori di servizi di pagamento provenienti da 37 paesi europei. Visa Europe è al centro dell’ecosistema dei pagamenti, fornendo i servizi e le infrastrutture che permettano a milioni di consumatori, aziende e governi europei di utilizzare i pagamenti elettronici. I soci di Visa Europe sono responsabili per l’emissione delle carte, la relazione con i commercianti e la definizione delle commissioni per i titolari e gli esercenti. Visa Europe è anche il più grande processore di pagamenti in Europa, responsabile dell’autenticazione di oltre 16 miliardi di transazioni l’anno – al ritmo di 1.622 transazioni al secondo nelle ore di punta. In Europa ci sono più di 500 milioni di carte Visa e 1 euro su 6 speso in Europa è speso su una carta Visa. La spesa totale con carte Visa supera i 2.000 miliardi di euro l’anno, mentre la spesa su terminali POS ammonta a 1.500 miliardi di euro. A partire dal 2004 Visa Europe è diventata indipendente da Visa Inc.e incorporata nel Regno Unito, attraverso una licenza esclusiva, irrevocabile e permanente in Europa. Entrambe le aziende lavorano in partnership per consentire i pagamenti con Visa a livello mondiale, in più di 200 paesi e territori.